01 Joboutique 1920
02 Joboutique 1920
04 Joboutique 1920
01 Joboutique 768
02 Joboutique 768
04 Joboutique 768
01 Joboutique 480
02 Joboutique 480
04 Joboutique 480

Test di selezione per venditori: cosa sono e a cosa servono

Test di selezione per venditori: cosa sono e a cosa servono

Individuare i commerciali giusti per la propria attività richiede un processo di selezione molto accurato, che comprende non solo il “classico” colloquio, ma anche dei precisi test di selezione per venditori. Di cosa si tratta?

In questa pagina vediamo:

Perchè sottoporre un test di selezione per venditori

I commerciali svolgono una funzione cruciale all’interno di un’azienda, infatti si occupano di acquisire nuovi clienti, chiudere contratti e, di conseguenza, portare fatturato

Per questi motivi è fondamentale assicurarsi che i propri venditori siano persone in gamba, preparate e particolarmente predisposte a questa professione. Come capire tutto questo? Con dei test di selezione per venditori mirati e strutturati, in grado di rilevare tutte quelle caratteristiche che definiscono il “venditore perfetto”.

Se da un lato, quindi, sottoporre questa prova ai candidati può risultare uno strumento molto utile per i recruiter, dall’altro rappresenta un’ottima opportunità anche per i potenziali venditori, che avranno così la possibilità di mettersi in gioco e dimostrare le proprie capacità di vendita. 

Infine, un test di selezione per venditori costituisce anche una buona base di partenza per: 

  • Definire una strategia per migliorare le competenze del professionista esaminato e quindi approfondire e costruire “su misura” le possibili attività di formazione, in base agli elementi del test in cui sono emerse più lacune;
  • Analizzare le ragioni di eventuali disallineamenti tra le aspettative del recruiter e le reali prestazioni del candidato.

In cosa consistono i test di selezione per venditori

In base al tipo di prodotto o servizio venduto dall’azienda, i test di selezione per venditori possono fare leva su elementi diversi, anche a seconda della strategia di vendita che si vuole adottare, il target di riferimento, ecc. 

Al di là di questi elementi, comunque, tutti i test di selezione per venditori seguono delle linee comuni, tendenzialmente divise tra hard skills e soft skills.

Se le prime fanno riferimento soprattutto a capacità di tipo analitico, le seconde comprendono una lunga serie di competenze di tipo relazionale ma, soprattutto, motivazionale.

Ecco i principali elementi che vengono valutati in questo tipo di test:

  • La capacità di instaurare contatti e quindi sapere come creare e sviluppare una rete di vendita efficace;
  • La capacità di analizzare e comprendere i bisogni del cliente, sapendo quindi adattare e “personalizzare” la propria strategia di vendita. Empatia e flessibilità sono quindi le parole chiave che descrivono al meglio questa competenza;
  • La capacità di persuadere il cliente e quindi disporre di un certo carisma;
  • La capacità di negoziare, gestendo al meglio le obiezioni e riuscendo a rispondere in modo esaustivo a dubbi e domande del cliente, senza perdere il controllo della situazione;
  • La capacità di accompagnare e supportare il cliente durante ogni fase dell’esperienza con l’azienda, offrendo totale disponibilità anche a vendita conclusa.

Il metodo Joboutique

Ovviamente, effettuare con cura un test di selezione per venditori richiede tempo e una spiccata capacità di analisi delle persone. Per questi motivi, affidarsi ad una società di selezione di agenti di commercio competente può rivelarsi la scelta vincente per assicurarsi l’assunzione del venditore perfetto. 

Joboutique da anni si occupa di ricerca e selezione di venditori di talento, grazie ad un metodo delineato, affidabile ma soprattutto personalizzato, in base alle diverse esigenze dei clienti che si affidano a noi.

In particolare, il metodo Joboutique è strutturato in questo modo:

  • Prima di tutto, viene richiesto un primo incontro conoscitivo con l’azienda per conoscere concretamente la realtà lavorativa e il tipo di figura ricercata; 
  • Una volta raccolti tutti i dati necessari, si procede con la ricerca passiva dei venditori pubblicando l’annuncio di lavoro sul nostro sito e su specifiche piattaforme di recruiting;
  • Successivamente si passa ad una ricerca attiva, il cosiddetto “Head Hunting”, tramite database specializzati e LinkedIn;
  • Una volta aver raccolto i primi CV, si procede con un attento screening e scrematura iniziale;
  • La fase successiva consiste in un primo colloquio tra i candidati e una referente Joboutique, che si occuperà di somministrare un accurato test di selezione per venditori, in modo da sottoporre successivamente all’azienda solo i candidati più promettenti;
  • Infine, avviene l’incontro finale tra i candidati selezionati da noi e l’azienda cliente. 

Un test di selezione per venditori è la soluzione più efficace per scovare i migliori talenti in modo pratico e misurabile, uno strumento prezioso in grado di dare sempre le risposte giuste, come piace a noi.

 

Affidati a dei professionisti, scegli Joboutique.

La sua richiesta è stata inviata.
Ci sono stati problemi nell'invio della sua richiesta. Riprovi più tardi